Design

Ispirazione inconscia?

 

Solo qualche giorno fa cercavo di far notare come ci sia una certa influenza nelle arti figurative odierne che deriva da un massiccio uso delle nuove tecnologie.

Pochi giorni dopo mi è capitato di vedere alcuni lavori di Corinne Vionnet, tra cui la strepitosa serie Photo Opportunities in cui centinaia di foto turistiche trovate su internet sono state riassemblate, mantenendo però la riconoscibilità del luogo (cosa resa oggigiorno ancora più facile grazie alla sempre più divagante geolocalizzazione).

Mi ha stupito come alcune di queste ricostruzioni –oltre a mantenere una elevata riconoscibilità data l’iconicità del soggetto– assomiglino in maniera impressionante ad alcuni quadri impressionisti (si veda nello specifico Monet e Turner) e ad alcuni del periodo futurista.

Standard
Altro

Letture della settimana #5

Piccolo compendio per affrontare bene il fine settimana.

  • È ora di rimandare “gli artisti della pubblicità” all’arte, di separare di nuovo creatività e advertising. Le persone dalle aziende si aspettano genuinità e autenticità, non creatività fine a sé stessa.
    52esima discutibile tesi citata nell’articolo 10 motivi per cui i creativi non fanno bene al marketing di Gianluca Diegoli, con annessa presentazione esilarante! (perché a volte tristemente vera…)
  • Il leggere dell’ennesima bufala montata dai media mi faceva venire in mente che se la verità non esistesse, o fosse soggettiva, allora lo svelare una bufala non avrebbe senso.
    Tratto da Le bufale e la lama di Berlicche
  • Ragazzi, questo è un blues con riff in Sì, perciò occhio agli accordi e statemi dietro, okay? […] Forse non siete pronti per questa musica. Ma ai vostri figli piacerà.
    Nostalgia per questo bellissimo articolo di Thomas Magnum (non il personaggio ;) a cui va il mio grazie: “dove stiamo andando noi non c’è bisogno di strade!”
  • Un incompetente di oggi sembra che sappia: ma se grattate la superficie scoprirete che copia, imita, ripete, impara la parte. Provate a cambiare copione. Lo fregherete. Lasciate che creda che voi abbiate fiducia in lui. Arriverà il giorno nel quale ammiccando vi dirà che, in fondo, ha avuto culo. Sarà per voi arrivato il momento di farglielo come una capanna.
    Tratto da Daje all’incompetente di Daniela Losini.
P.S. Chi trova alcuni dei fili che legano tra loro gli articoli, vince ;)
Standard
Design

La Galleria d’Arte dove ti accolgono come in Casa

Sabato sono stato alla Galleria Casa Dugnani.

IMG_3157

La proprietaria –che abita al piano superiore della cascina– ti accoglie in casa sua, dove sono esposte le opere d’arte che via via saranno presentate: un posto splendido per una gita poco fuori Milano.

Standard
Design

Design Strategico

Utimamente GiovanniRe ha pubblicato una serie di piccole perle.
Io posso –e devo– cercare almeno di darne maggior pubblicità.

L’ultima, sul Design Strategico, è veramente interessante: molte cose le avevo già sentite a lezione: sull’usabilità, l’efficienza, l’efficacia e tutta una serie di altre informazioni, ma quello che mi è piaciuto nel rileggerle, e quindi proporvele, è stata l’ironia e l’arguzia con cui le affronta.
Cosa che a lezione troppo spesso manca!

Standard