Altro

2013, l’anno che cancellera la… che?

fonte: Ipsos [PDF] /via Gravità zero

A scanso di equivoci, non voglio qui esprimere un mio personale giudizio sulla questione, quanto ragionare su cosa sia successo a questo dall’anno scorso ad oggi.

Standard

4 thoughts on “2013, l’anno che cancellera la… che?

  1. L’argomento, dal mio punto di vista, è scottante, non solo in quanto ricerca animale ma quanto ricerca dai risultati pilotati. Non so se hai letto il mio penultimo post dell’anno scorso (Funziona o non funziona) ma lì spiegavo come la ricerca, qualsiasi ricerca, può essere pilotata con una semplice postilla nel contratto di finanziamento della stessa. Quindi, c’é da chiedersi non solo se la speriametazione sugli animali sia necessaria [e IMHO non e’ detto lo sia] ma anche se la ricerca “sponsorizzata” sia effettivamente ricerca e non un modo per avallare quello che vuole lo sponsor……..
    Il problema è complesso, molto complesso.
    E non è nelle mie capacità indicare una soluzione, voglio solo dire che il tuo dubbio non solo è valido, ma fa parte di un problema irrisolto ancora più grande!

    • Gio ha detto:

      Ero a conoscenza di pratiche poco ortodosse che hai descritto. Personalmente sarei un “giallo tendente all’azzurrino”, quindi non totalmente contro anche se c’è caso e caso e come giustamente sottolinei alcuni casi sono pilotati…

      Ma proprio come specificavo in chiusura, e forse sono stato un po’ sbrigativo e poco chiaro, non volevo discernere sulla giustezza della sperimentazione, quanto porre l’accento su una pianificazione radiofonica che mi aveva sfrangiato i [organo genitale maschile, spesso citato in coppia] per tutto l’anno passato e che adesso è completamente sparita. La cosa lascia intendere che della raccolta firme non se ne è arrivata ad una (altrimenti lo avremmo saputo in tutti i modi possibili, anche a mezzo radio).

      Ancora scuse per l’ambiguità: è solo che leggendo il blog di Gravità zero mi è tornato in mente quello spot e mi chiedevo come fosse andata a finire.

      • Purtoppo non ne so nulla, e chiedendo ai miei colleghi ed amici ho avuto la stessa risposta.

        Non so che altro dirti, a parte il fatto che appena so qualcosa, lo aggiungo a questo post! :)

      • Gio ha detto:

        Ascolto Virgin Radio da quando RockFM ci ha lasciati… ecco, l’anno scorso non so precisamente con che frequenza passassero quello spot (linkato a fine articolo), ma giurerei di averlo sentito per mesi più di 2 volte al giorno nel viaggio casa-lavoro mattina e sera.

        Poi chiaro, nel mio caso si tratta di una sola fonte radiofonica, ma assicuro che era estenuante!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...