Design

Questo slideshow richiede JavaScript.

È stato facile darle a un novizio, mentre me la sono cavata al pelo con il veterano… in realtà la cosa che mi incuriosisce è che con questo metodo, ampiamente promosso dal gioco stesso che incrementa vertiginosamente le statistiche, alla lunga il computer avrà sempre la meglio sull’uomo (andate a guardarvi “quello che il computer sta pensando”, con tanto di spiegone).

Ricordo anche di un altro gioco che indovinava l’oggetto a cui stavi pensando in 20 domande: all’inizio non era molto bravo, ma con il tempo impara sempre di più, e la memoria della macchina –se non si guasta l’hardware– è pressoché infinita in quanto estendibile in spazio e tempo.

Non serve citare il nuovissimo e fiammante Watson che stravince a Jeopardy, basta andare solo un po’ indietro nel tempo per vedere Deep-Blue che (guarda caso centra sempre IBM, sarà lei a condurci alla matrice?) batteva –non completamente– l’allora campione del mondo Garry Kasparov a scacchi.

+ Lizard-Spock

 

Grazie Sheldon!

Scissor-Paper-Rock

Digressione

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...