Film

The Time Machine

Ho recentemente visto L’uomo che visse nel futuro, titolo italianamente strampalato per The Time Machine, spettacolare sci–fi “nerdissimo” del 1960 (mi raccomando, non quello riadattato del 2002 che fa veramente… pena) tratto dall’omonimo romanzo di uno dei capostipiti della fantascienza, H. G. Wells.

the time machine

I film che trattano di viaggi temporali sono moltissimi ed eterogenei, da Ritorno al futuro al Pianeta delle scimmie, e questo, anche se molto vecchio, è proprio bello e vale la pena vederlo per la storia e le passioni umane che animano il protagonista (drammatica la scena in cui un libro gli si polverizza tra le mani), che si contrappone agli apatici Eloi e riesce a liberarli dalla schiavitù dei Morlok.

anelli parlanti

Qui sopra una scena degli “anelli parlanti”, che sostituiscono gli ormai inutilizzabili libri, che sono stati ripresi in molti altri racconti fantasy, tra cui alcuni albi di Nathan Never.

Anche i Morlock, un popolo sotterraneo, che vive della brutale pratica del cannbalismo, avendo “addestrato” gli impassibili Eloi ad auto–consegnarsi alle loro bocche al richiamo delle sirene d’allarme (un po’ come i cani di Pavlov), hanno ispirato moltissime figure moderne, come i Morlock dei fumetti Marvel.

morlock

Tanto per ridere un po’ ecco un adattamento comico per The Big Bang Theory.

Ho ntenzione di iniziare una specie di rubrica sul cinema, grazie soprattutto a Vcast.
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...