Musica

Il Popolo Canta

… le canzoni di Claudio Chieffo.

Stasera si è tenuto un grande spettacolo.
Commovente e bello.

L’evento, organizzato dal’AVSI Point Brianza, ha visto la partecipazione di tanti musicisti amici di Claudio, tra cui Mark Harris, David Horovitz, Flavio Pioppelli, Sandro Spazzoli, Paolo Giovannini, Carlo Gramegna, Luigi Zanardi, Massimo Bernardini, Stefano Dall’Ora, Maria Consigli, Marcello Colò, Giacomo Grava, Laura Falcetti e altri.

Al microfono si sono alternate le voci di Benedetto Chieffo, Giovanni Fasani e Carlo pastori, accompagnati da Walter Muto. È intervenuto anche Martino Chieffo che ha suonato durante Martino e l’imperatore ed ha accompagnato il fratello durante i “bis”.

Tutto il “popolo” ha liberamente cantato insieme ai musicisti sul palco: ecco perché è stato commovente e bello!

Per rendere partecipe chi non ha potuto assistervi ripropongo il testo che ha dato il “là” al concerto.

Il cantastorie ha cominciato a raccontare,
il tessitore ha cominciato a dipanare,
porta la calce, porta i mattoni il muratore,
cammina l’uomo quando sa bene dove andare…
Il popolo canta la sua liberazione, il popolo canta la sua liberazione
Il cantastorie ha cominciato a raccontare,
il tessitore ha cominciato a dipanare,
sento la vita che mi scoppia dentro al cuore
cammina l’uomo quando sa bene dove andare…
Il popolo canta la sua liberazione, il popolo canta la sua liberazione
Il popolo canta la sua liberazione, parole e musica di Claudio Chieffo

Alla fine Benedetto, un po’ commosso, ha ringraziato il don Giuss per l’appoggio dato al padre compositore ed ha agginto:

“Continuate a cantare Chieffo”

Standard

6 thoughts on “Il Popolo Canta

  1. Kikimax ha detto:

    È stato per me un evento inaspettato… credo un concerto irripetibile per la Grazia che si é vista attraverso la bellezza di tutto.
    Massimo Chichi

  2. Chichi hai ben espresso ciò che nella Bellezza della serata è accaduto, una GRAZIA inaspettata.
    Vi segnalo che questo fine settimana alle ore 21,30 sarà visibile in streaming su Radio Formigoni, fate girare la voce tra vostri amici.

  3. GiorgioCaplano ha detto:

    Certo che continuiamo. Stamattina ero a messa, in un ospedale, quasi tutti di una certa età: lì si sentono spesso inni e canti tradizionali preconciliari, per intenderci. Al salmo responsoriale, il sacerdote intona (in dissenso con l’organista che – poverino – faceva del suo meglio) un canto di Chieffo. Immagino che lì quasi nessuno sappia che il canto sia di Chieffo. Tempo fa provavo quasi stizza nel sentire canti della nostra tradizione storpiati e rallentati malamente da cori di donnette vestite in nero e lanciate sugli accordi di terza; oggi non provo più fastidio, anzi: è essere nella Chiesa, dopo tutto. Se solo li si cantasse anche “giusti” …

  4. Pingback: Concerto-tributo a Claudio Chieffo in streaming

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...