Gmail, Spam

Frodi anche su Gmail: ATTENZIONE!

È in assoluto la prima volta che mi capita, finora Gmail lo spam lo ha beccato tutto e bene.

Comunque, stamani guardo la posta e vedo un messaggio del Team di Gmail che sostiene come il mio account sarebbe stato chiuso al massimo entro 3 giorni per manutenzione e, nel caso volessi continuare ad usarlo, dovrei seguire il link di conferma.

Se è –solo– manutenzione, lo si chiude il tempo necessario per rimettere tutto in sesto e poi si riapre (chissà quante volte lo hanno già fatto senza che noi utenti ne siamo mai venuti a conoscenza).

Inoltre non possono chiudere un account così, –de facto– senza motivo.

La cosa mi ha insospettito e allora ho provato a guardare il link proposto che puntava stranamente ad una pagina che non era Gmail… passandoci sopra con il mouse, nella barra di stato compariva un altro indirizzo un po’ strano.

Ho provato a seguire l’indirizzo: ho un Mac, e fino a prova contraria non mi spaventano i virus e le altre diavolerie tecnologiche che infetano –per ora– solo i PC. Come potete ben vedere il link evidenziato nella barra degli indirizzi non porta ad una pagina di Gmail, ma ad una pagina camuffata per sembrare quella di Gmail in tutto e per tutto, ma alcune cose sono state fatte male:

  • innanzitutto la URL che non è quella prevista
  • poi una serie di errori grossolani di codifica (che quelli di Google non avrebbero mai commesso: ogni giorno quando accedo non ci sono errori, perché mai in questo caso si?)
  • quindi il contatore dei GB a disposizione, che di solito si aggiorna continuamente e costantemente in crescendo, mentre oggi è stranamente fisso (mi spiace che nello screenshot non sia visibile quanto non cambi…)
  • infine il nome utente, che dovrebbe essere solo “energio” senza chiocciolina e dominio

frodeGmail

Probabilmente ci saranno anche altri errori (il copiright è vecchio del 2007 mentre Google è costantemente aggiornato), ma questi erano abbastanza grossolani ed evidenti per non farmi fare la fine del pollo: la pagina a cui si arriva è fatta come quella di Gmail al fine di farvi inserire la vostra password e rubarvela.

Io ho una media di spam di oltre i 100 mesaggi giornalieri che però il filtro di Gmail riesce a individuare accuratamente: questa è la prima volta che ne tralascia uno a causa del fatto che il mittente è un nome fasullo @gmail.com.

Questo è evidentemente un caso di bastardo digitale (uomo o programma) che ha cercato –inutilmente– di fregarmi.

Detto ciò, fate attenzione allo spam e alle varie frodi telematiche, mi raccomando.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...