Altro

Solo noi potevamo…

Ma è mai possibile, come dice il Mapo –ma chiaramente non è l’unico–, che non ci sia niente di meglio?

E non è il primo di recente.

Se noi italiani non siamo in grado, come è evidente, di fare del tifo “sano”, che gli stadi allora vengano chiusi al pubblico fino alla prossima generazione di sportivi, per intenderci, quelli che di anni ne hanno 8 e per i quali Silvio non è un politico, ma il presidente di una squadra di calcio (e lo affermo da Interista!).

[Per non parlare di come i media ci vanno a nozze con cose del genere, semplicemente dicendo –giustamente– la loro, ma spesso anche distorcendo –non conoscendola– la realtà]

Dai! pure i turchi –senza offesa– sanno fare del tifo più umano del nostro.

Ed è tutto dire…

[Sono rare le volte che devio dai classici contenuti di questo blog, ma tali volte è davvero doveroso farlo]
Standard

3 thoughts on “Solo noi potevamo…

  1. spiritofstluis ha detto:

    Non mi piacciono le soluzioni drastiche, io qualche volta nella mia vita allo stadio ci sono andato e non escludo di tornarci. Una volta ci ho portato mio fratello e mia sorella, ed è così che dovrebbe essere.
    Il problema è più grande, non è il tifo è l’educazione.
    Questo era laureato, insegnava, faceva volontariato e la domenica girava con le catene e le spranghe perchè tifa Parma. Capisci che qualcosa non torna…
    Ricordo ancora le immagini dei tifosi del torino fuori la sede granata a difendere una squadra accusata di bancarotta fraudolenta, tra questi c’erano operai fiat in cassaintegrazione.
    Possibile che il Toro si più importante di uno stipendio? anche qui non torna.
    Forse ha ragione mio padre quando dice “finche non divento azionista di una squadra, che si vinca o che si perda sotto sotto non me ne frega nulla!”

  2. marcellotheworm ha detto:

    Guarda gio, la cosa è molto più complicata di quel che sembra….perchè apre il discorso sul mondo ultrà, un mondo che un po’(molto poco) ho conosciuto. Tu pensi che la gente che va in curva, gli ultras, siano gente normale, come noi, che ha determinati valori…..beh non è così….gente che si scontra, che si picchia, che canta “10,100,1000 Raciti”non è una persona normale. A onor del vero nn sono tutti così, ma sono poche eccezioni…Io ho provato ad andare in curva e la cosa che + mi ha lasciato lì è sentir dire “Se vai in curva devi essere preparato, puoi prenderle e darle come niente…”…..ma perchè????io vado in curva perchè ci sono i tifosi veraci, quelli che inneggiano alla propria squadra dall’inizio alla fine della partita senza sosta, che partecipa sia che si vinca sia che si perda….ed è uno spettacolo vero, tutti uniti per la squadra!! Il problema è la gente che non va oltre, che si ferma al campo di calcio e che vive la settimana in funzione della domenica, della prossima partita, ripensando al rigore nn dato, alla bottiglietta che è arrivata, al calciatore che nn corre più+….è un mondo esasperato all’inverosimile. Ma si può?Ma chi c’ha voglia di esasperarsi così? Io no di sicuro, per me il calcio resterà sempre e solo un gioco, un gioco bellissimo che vedo rovinato ogni volta che succedono queste cose.

  3. Gio ha detto:

    La mia era solo una provocazione, e a giudicare dalla lunghezza dei primi due commenti (e dalla “passione”) ha raggiunto lo scopo: spero che in molti altri ancora leggano e contribuiscano!

    Il Mapo ha toccato un punto interessante che è l’educazione, che credo sia proprio il tasto dolente dell’intera questione.

    Grazie Max! so bene che tu (e molti altri ancora) continuerai a considerare lo sport un bellissimo divertimento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...