Amici

Cronaca odierna

Le cose belle sono anche cose di valore e, come diceva San Paolo, “vagliate tutto e trattenete ciò che vale”.

Di solito non lo si fa.

Di solito in televisione, soprattutto ai telegiornali, quello che fa notizia, quello che rimane, non sono i fatti belli che accadono, ma la cronaca –soprattutto se nera– le stragi del sabato sera, gli omicidi, i rave party col morto e peggio di tutto il gossip (StudioAperto docet).

Quando capita qualcosa di veramente bello è raro che gliene si dia –doverosa– notizia.

La notte di Pasqua in San Pietro a Roma, Magdi Allam –devo spiegare chi sia?– è stato battezzato dal Santo Padre, Papa Benedetto XIV: una grande dimostrazione di come fede e ragione vadano (bene) a braccetto.
Laico e mussulmano, ora Magdi è un cristiano che dovrà lottare ancora più di prima per difendere la libertà e la dignità dell’uomo.
Chi sa cosa succede ai mussulmani che si convertono? Condannati per apostasia.
È quasi ironico che solo il cristianesimo difenda la libertà dell’uomo, anche fino al punto di rinnegare il proprio Dio.
Mi ha fatto immenso piacere vedere un uomo libero prendere una decisione tale, e mi ha aumentato la gioia vedere chi era il padrino: ci ho cenato insieme qualche sera fa.

Non mi dilungo oltre, chiudo approfittando di una cosa che ultimamente che mi ha fatto riflettere, sempre sul tema della libertà: sono solo le dittature che negano maggiormente la libertà dell’uomo, pensate che in questi giorni ho letto sui miei feed più notizie differenti e a giorni alterni di come in Cina, a mano a mano Google, Youtube a altri servizi (al servzio delle persone) sono stati censurati.
È sempre una dittatura (finiscono tutte in –ismo) che ha una paura –passatemi il termine– “fottuta” della libertà dell’uomo e per questo la castra e la torchia.
[immagine Corriere della sera]
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...