TV

Secondo voi

secondo-voi.jpg

Oggi voglio segnalarvi un programma televisivo che a parer mio è molto interessante, soprattutto per quanto riguarda i contenuti (la grafica fa paura, era molto meglio quella di prima): Secondo Voi.

Ho l’occasione di vederlo, su Italia 1 a mezzogiorno, perché spesso per tal ora sto tornando a casa per far da mangiare. Giorno per giorno vengono affrontati i temi di attualità più interessanti o scottanti (la benzina, le tasse, l’inquinamento, i pendolari) tramite delle mini–inchieste nelle principali città italiane, ma cosa assai più bella, vengono commentati in maniera chiara, con un linguaggio semplice e diretto.

Personalmente ritengo il presentatore, Paolo Del Debbio (giornalista, scrittore e docente di Etica ed Economia all’università IULM di Milano), una persona molto intelligente se è proprio lui che scrive i commenti, ma questo è un mio parere: a voi scoprire se è veramente così consultando i video delle diverse puntate presenti sul sito internet.

Standard

5 thoughts on “Secondo voi

  1. spiritofstluis ha detto:

    non amo “secondo voi”, per nulla.
    1 Del Debbio è un lecchino tremendo, e lo dico da uno che voterà il PDL, ma ad ascoltare lui il Cav. è da santificare…
    2 non mi piace l’idea di ascoltare cosa ne pensa il primo che passa, ognuno deve avere il suo mestiere

  2. Gio ha detto:

    Non nego che il lecchinaggio sia un modo facile di fare carriera, ma questo comunque non inficia la correttezza dei giudizi che esprime (se poi sono i suoi…!).
    In secondo luogo, anche a me non piacciono molto le mini–inchieste, anche se sono un buon modo di fare dei sondaggi, perchè è di questo che stiamo parlando e non d’altro, mentre il giudizio che spesso ne viene fuori è assai più interessante dell’inchiesta-sondaggio stessa, no?

  3. spiritofstluis ha detto:

    quello che critico è l’andare per le piazze a fare domande di politica di attualità etc. a gente comune che, per motivi vari, non può avere una conoscenza completa dell’argomento.
    Se poi i commenti partono da li, allora non possono essere giusti

  4. Gio ha detto:

    Ma infatti i commenti non partono dalle domande, spesso pure Del Debbio contesta le risposte che la gente da alle domande.

    Il fare domande alla gente comune è un mero modo di fare audience, lo stesso su cui si basa anche il Grande Fratello per intenderci: mostrare gente della “massa” per far si che la “massa” guardi di più. E questo modo di fare le cose lo critico anche io, ma se fa ascolti –purtroppo è la filosofia di una televisione commerciale– ben venga!

    Quello che a me –spesso– piace sono solo le conclusioni con le quali molte volte concordo. Un esempio forse banale: “la spazzatura a Napoli? sarà un caso che in quel posto là non si è mai fatto la raccolta differenziata? (mentre al nord si e funziona abbastanza bene)”
    Su questo punto di giudizio non puoi dire che sbagliano… certo, ci saranno altri mille dettagli di cui tenere conto, ma il format del programma non li prevede.

    Infine altre volte traggono delle conclusioni che non vanno a genio neppure a me, purtroppo potrò mettere un freno a questo solo quando sarò padrone della rete televisiva e spero mai, avrei troppi problemi (“Una settimana da Dio” insegna).

    Come diceva S.Paolo…

  5. Leda ha detto:

    Abbiamo veramente bisogno di qualcuno che porti in evidenza le varie malefatte dei governanti, pertanto benvenga Del Debbio.
    Molte persone non sanno nulla di politica, è vero, del resto è difficile capire qualche cosa in questo caos, ma è estremamente utile che la gente renda palesi le proprie difficoltà. Certamente, la gente parla sempre più della difficoltà ad arrivare alla terza settimana, gli stipendi e le pensioni, non sono certo adeguate al caro vita. Chi può dire il contrario?
    Paolo del Debbio, non fa altro che mettere in risalto le difficoltà dei cittadini, chissà mai che a furia di sentire le proteste, il prossimo governo inizi a sistemare le cose.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...