Advertising, Pubblicità

Il mio vicino

Nel più recente spot della Banca dei Paschi di Siena fa la comparsa il mio dirimpettaio, egregio sig. Tanchella, il quale –proprio all’inizio– è seduto al bar e sta per prendere il caffè.
E non solo! subito dopo se ne vede un’altro che legge il giornale, il quale era un compagno di università di mia mamma, studiava filosofia, ma gli piaceva il teatro e la professione dell’attore. A quanto sembra c’è riuscito…

Comunque, il mio vicino non è nuovo di queste cose.
In passato infatti aveva fatto la comparsa anche per lo spot Autan: impersonava il “nonno”, perché l’antizanzare protegge “tutta la famiglia”. E devo dire che da come me lo ricordo gli veniva pure bene la parte, con quei suoi baffoni bianchi è proprio azzeccato, appunto, da nonno.
Purtroppo non sono riuscito a trovare lo spot da farvi vedere… spero di rifarmi in futuro.

Inoltre, a ben vedere, lo si può ritrovare anche alle spalle del mago Forrest nella popolare trasmissione Mai dire lunedì: interpretava quel conducente di autobus tutto vestito di azzurro e blu che faceva parte del “finto” pubblico presente in scena.
Non si vede bene, ma cosa volete farci per un video di TuTubo… fattostà che il personaggio sulla sinistra alle spalle del presentatore è proprio lui!

Sarebbe interessante fare una ricerca sul modo con cui le agenzie pubblicitarie scelgono i testimonial e le comparse… dovrò ricordarmelo.

Standard

One thought on “Il mio vicino

  1. spiritofstluis ha detto:

    autografo! autografo! autografo! autografo! autografo! autografo! autografo! autografo! autografo! autografo! autografo! autografo!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...