Lego

LEGO, la saga continua

Continuo a pensare che sarebbe bello vedere certa pubblicità anche in italia.

Cosa che puntualmente non succede mai.



Forse la LEGO non sarebbe finita a fare i Bionicle se ci fosse stata, a suo tempo, una adeguata comunicazione.
Questa mi pare di valore.
Il mattoncino sarà anche piccolo, ma si possono fare grandi cose: chi l’ha provato lo sa… e poi è molto chiara ed ironica, merito soprattutto dell’idea e della pulizia –sfondo quasi monocromatico– con cui è stata realizzata.

In barba a tutti i clienti con l’horror vacui : la paura del vuoto è vana.

[grazie a ADs]
Standard

3 thoughts on “LEGO, la saga continua

  1. emaaaanuele ha detto:

    stupende le pubblcità, mi piace l’idea del vuoto, come dici te non fa aura, non DEVE far paura!

    Chi li ha provati lo sa: già, che magone, che voglia di mettermi a giocare ancora con i mattoncini …

  2. Pingback: KISS « Bread Butter ‘n’ Rock&Roll

  3. Pingback: Escher ci fa un baffo « Bread Butter ‘n’ Rock&Roll

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...